POLITICA PER LA QUALITA',
AMBIENTE
SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO
E DELLA SUPPLY CHAIN

Paparella & C. S.r.l.in funzione di una costante politica aziendale volta al rispetto dell’ambiente, al miglioramento di servizi forniti ad una Committenza sempre più esigente, di una presenza competitiva nel mercato italiano e internazionale, ha adeguato il proprio Sistema di Gestione Aziendale alla norma UNI EN ISO 9001:2008, UNI EN ISO 14001:2004, allo standard OHSAS18001:2007 e la ISO 28000:2007.

Con l’implementazione del Sistema di Gestione Integrato secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008, UNIEN ISO 14001:2004, standard OHSAS 18001:2007 e la ISO 28000:2007, obiettivi quali la soddisfazione del Cliente/Committente, la qualità del servizio, il rispetto dell’ambiente, il rispetto delleprescrizioni legali cogenti sulla sicurezza e salute sul lavoro, il rispetto delle prescrizioni sulla sicurezza legata alla catena di approvvigionamento e di tutte le altre prescrizionilegali sottoscritte dall’azienda,  sono ampliati ricomprendendo altresì la soddisfazione delle altre parti interessate e le prestazioni dell’azienda.

In particolare gli obiettivi generali che si intendono perseguire sono:

  • conformarsi a tutti i requisiti delle norme/standard adottati
  • conformarsi alla leggi nazionali e alle altre leggi applicabili, nonché alle prescrizioni sottoscritte rispettando normative internazionali e la loro interpretazione
  • perseguire il miglioramento continuo con revisione periodica della stessa politica favorire un ambiente di lavoro che incoraggi il rispetto reciproco tra i dipendenti
  • garantire relazioni lavorative prive di comportamenti minacciosi e/o molesti che possono interferire in modo inappropriato con la crescita professionale e umana del dipendente
  • assicurare al Cliente/Committente, oltre alla qualità contrattuale richiesta, anche ilsoddisfacimento di esigenze implicite non espressamente richieste, compiendo ognisforzo per superare le aspettative di questi e attivando iter di miglioramento continuoe prevenzione dell’inquinamento
  • garantire che si operi assicurando competenza ed affidabilità dei prodotti e servizi realizzati dall’Impresa, rispettando le esigenze espresse dai documenti contrattuali e da leggi e codici nazionali ed internazionali
  • operare in modo da non dar luogo ad azioni che ne possano alterare gli equilibri conseguiti
  • contrastare l’agguerrita concorrenza nel settore che sta intervenendo da anni nel mercato
  • individuare soluzioni organizzative, logistiche utili al consolidamento dell’attuale mercato attuando anche investimenti
  • perseguire una razionale struttura organizzativa interna, tendente ad una adeguata ottimizzazione dei costi, dei consumi ecologici e riduzione del rischio di malattia, incidenticon o senza infortunio sul luogo di lavoro che permetta una conseguente maggiore competitività dell’impresa
  • assicurare al Cliente/Committente, oltre alla qualità contrattuale richiesta, anche il soddisfacimento di esigenze implicite non espressamente richieste, compiendo ogni sforzo per superare le aspettative di questi e attivando iter di miglioramento continuo e prevenzione di ogni possibile rischio legato all’attività di trasporto.
  • aggiornare la valutazione del rischio con validità annuale, ma prevedere aggiornamenti in qualsiasi momento in base alle reali necessità aziendali o per individuare nuove contromisure per ridurre le minacce alla sicurezza.
  • verificare abitualmente i propri business partner attraverso verifiche ispettive pianificate e non.
  • aggiornare la propria dichiarazione di applicazione almeno annualmente o in qualsiasi momento in base alle reali necessità aziendali o per individuare nuovi business partner o fuoriuscire business partner non più qualificati.
  • prevedere per ogni contratto stipulato con i propri business partner la dichiarazione di sicurezza degli stessi.
  • prevedere una costante e puntuale formazione per tutti gli attori coinvolti nella gestione della sicurezza della supply chain.
  • contrastare le minacce alla sicurezza per la supply chain e i rischi per l’azienda.
  • coinvolgere tutti i partner commerciali nell’applicazione del sistema di gestione di sicurezza della supply chain, attraverso incontri, seminari ed opuscoli informativi, per puntare al miglioramento continuo delle proprie attività nel rispetto delle prescrizioni della norma di riferimento.
  • aumentare nel complesso la professionalità dell’Impresa, presentandosi sul mercato con la migliore immagine
  • monitorare in modo sistematico le esigenze e la soddisfazione dei Clienti, nonché dei Clienti/Committenti interni attivando un iter di miglioramento continuo.

Paparella & C. srl contestualizzando tale documento alla situazione politica, economica, sociale, istituzionale e occupazionale che sta attraversando e in cui opera, riconosce la grande importanza della dimensione sociale dell’impresa e delle responsabilità che ne conseguono e persegue al proprio interno, sia nel proprio operare quotidiano che in prospettiva strategica, la piena realizzazione dei requisiti richiesti dalle norme/standard implementate.

Ciò significa il convinto riconoscimento della decisiva importanza di una corretta, trasparente e sicura gestione del proprio “patrimonio umano” e la sensibilizzazione della Direzione, del management, delle parti interessate, del personale dipendente e dei collaboratori esterni, ciascuno secondo le proprie attribuzioni e competenze, al rispetto dei principi cui si ispira la Società e ciò attraverso:

  • la promozione e il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza e di benessere fisico e psichico dei propri collaboratori con azioni sia preventive che correttive
  • Impegno al coinvolgimento di tutte le parti interessate e alla consultazione dei lavoratori anche attraverso i loro rappresentanti per la sicurezza
  • la periodica attività di monitoraggio e di continuo miglioramento delle condizioni generali di gestione e valorizzazione del patrimonio societario
  • la promozione e il miglioramento della sicurezza della supply chain con azioni sia preventive che correttive.

Obiettivi particolari e verificabili a medio termine, interessanti tutte le attività dell’impresa e coinvolgenti le varie funzioni responsabili sono di volta in volta definiti e verificati nell’attuazione in occasione dei Riesami del Sistema Integrato:

  • riduzione dei rifiuti
  • ottimizzare la capacità organizzativa del servizio
  • garantire a tutto il personale la disponibilità della documentazione di proprio interesse
  • migliorare la comunicazione esterna e il coinvolgimento delle parti interessate attraverso azioni mirate e personalizzate
  • migliorare la comunicazione e la condivisione delle scelte attuate a fronte della attuale situazione economica
  • ridurre il rischio sulla sicurezza e salute per i dipendenti e per le parti interessate, in funzione dell’attività svolte
  • ridurre la minaccia e il rischio sulla sicurezza della supply chain
  • sensibilizzare e aumentare il livello di consapevolezza per perseguire un’efficace azione di prevenzione

La Direzione di Paparella & C. srl si impegna a sostenere e divulgare tela politica aziendale ad ogni livello. In particolare si impegna a:

  • migliorare la distribuzione dei compiti e responsabilità nella propria organizzazione
  • formulare obiettivi di miglioramento continuo delle prestazioni ambientali, della tutela della sicurezza e salute dei lavoratori, sicurezza nella catena di approvvigionamento e documentarli e su richiesta renderli disponibili alle parti interessate
  • promuovere e diffondere il concetto del miglioramento continuo e della sicurezza a tutti i livelli
  • formare, addestrare e sensibilizzare il personale e sub vettori
  • contribuire all’equilibrio ecologico del sistema ambientale e alla riduzione dei “consumi ecologici”
  • tendere al più alto livello di igiene, di sicurezza e salute nel contesto lavorativo
  • tendere al più alto livello di sicurezza nella catena di approvvigionamento
  • rendere tale politica disponibile al pubblico.

Inoltre nomina un suo rappresentante denominato Responsabile Garanzia Integrata, con funzioni di gestione, coordinamento e controllo del Sistema Integrato.

Le modalità, con le quali operativamente attivarsi per il perseguimento di tali obiettivi, sono riportate nel presente Manuale Garanzia Integrata e nelle procedure di Sistema da esso richiamate.

Si conferma la funzione del Responsabile Garanzia Integrata con il compito di predisporre, aggiornare il Sistema Gestione Integrato, di verificarne l’efficacia in collaborazione dei rappresentanti in materia di SSL e collaboratori.

Nell’espletare tale attività il Responsabile Garanzia Integrata potrà fare affidamento sul personale dell’impresa che riterrà idoneo e che provvederà a coordinare direttamente.

Si invita pertanto tutto il personale dipendente, di ogni ordine e grado, a prestare la propria collaborazione alla attuazione ed aggiornamento del Sistema ed attenersi alle prescrizioni contenute nel presente Manuale, nonché nelle Procedure di pertinenza.

È responsabilità del management societario revisionare e migliorare il contenuto della presente politica e verificarne la corretta e puntuale applicazione in considerazione della tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, alla tutela dell’ambiente e sicurezza della catena di approvvigionamento.


Ruvo di Puglia (Ba), 30/07/2012

L'Amministratore 
Giuseppe Paparella